Monumento alla mamma ciociara a Castro dei Volsci

Progetto fotografico di Gioia Onorati. Testi di Damiana Leone.

''Ho sentito una voce che parla di guerra. L'ho seguita come donna e come artista. Racconto.''

”Ho sentito una voce che parla di guerra. L’ho seguita come donna e come artista. Racconto.”

 ''S'erano credute quelle poveracce, ch'erano arrivati i liberatori. Gli andavano incontro con le corone di fiori, e questi se le pijavano e se le violentavano.''

”S’erano credute quelle poveracce, ch’erano arrivati i liberatori. Gli andavano incontro con le corone di fiori, e questi se le pijavano e se le violentavano.”

''Ma che c'entriamo noi femmine con la guerra! La violenza alla donna è la violenza alla terra.''

”Ma che c’entriamo noi femmine con la guerra! La violenza alla donna è la violenza alla terra.”

''Vittime eroine senza nome. Solo un epiteto a memoria di quello che fu: mamma ciociara.''

”Vittime eroine senza nome. Solo un epiteto a memoria di quello che fu: mamma ciociara.”

''Per tutte le montagne ancora oggi risuona l'eco dell'urlo delle marocchinate, e forse rimarrà per l'eternità.''

”Per tutte le montagne ancora oggi risuona l’eco dell’urlo delle marocchinate, e forse rimarrà per l’eternità.”

Annunci

Un pensiero su &Idquo;Monumento alla mamma ciociara a Castro dei Volsci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...